Arthur Siegel

Arthur Siegel nasce nel 1913 a Detroit USA.

Studia all'Università del Michigan e alla Wayne State University, a Detroit, dove ha conseguito il BA nel 1936, prima di insegnare fotografia all'università. Nel 1937 riceve una borsa di studio al New Bauhaus (in seguito ribattezzato Institute of Design dell'Illinois Institute of Technology) per studiare fotografia con László Moholy-Nagy. 

Torna a Detroit l'anno successivo e avora come fotografo freelance per Life, Fortune e Colliers, lavora anche per la Farm Security Administration, l'Office of War Information e l'US Army Air Corps.

Siegel incontrò Harry Callahan attraverso il Detroit Camera Club e fu in seguito assunto da Moholy-Nagy come direttore del nuovo dipartimento di fotografia dell'Istituto di Design, dove iniziò il corso pionieristico New Visions in Photography.

Dopo quasi vent'anni di fotogiornalismo torna all'Istituto di Design quando Aaron Siskind lo ha assunto nuovamente nel 1967. È diventato presidente del dipartimento di fotografia nel 1971. 


Ha introdotto modi creativi di retroilluminazione e proiezione per realizzare forme astratte, spesso eteree, sperimentando anche variazioni di colore sia in queste che nelle sue immagini più documentarie. La semplicità e la natura concettuale delle fotografie incoraggiano lo spettatore a esplorare le singolari caratteristiche della fotografia come mezzo basato sul transfert della luce.

Muone nel 1978 a Detroit USA

Palazzo Valfrè

Via San Giorgio, 2  Chieri (TO)  -  ITALY

+39 01118892157

Tutte le immagini sono di proprietà  dell'artista o della galleria

Orario di apertura

dal martedì al sabato

dalle ore 15:30  alle ore  19:00

Al mattino su appuntamento

P. Iva  01635810052